Elogio della follia (al femminile). Nike celebra le donne pazze e gli atleti sognatori

Altro che isteria. Se le donne, per stereotipo antico, sono quelle emotivamente instabili, umorali, teatrali, un po’ matte, ecco che uno dei più grandi brand del mondo sovverte il senso del termine. La pazzia come chiave per le vittorie personali e i cambiamenti sociali.

Leggi

Il Barocco come controcultura. La danza di William Forsythe

Al Valli di Reggio Emilia il Sadler’s Wells ha presentato una produzione interamente dedicata alla coreografia di William Forsythe. Tra motivi vecchi e nuovi, l’intuizione più forte e radicale è quella del mondo gestuale e musicale del Barocco, da cui origina l’idioma del balletto classico, inteso come una controcultura capace di ripensare le egemonie più consuete.

Leggi