La terra dura e magmatica di Petranuradanza

La voce della terra è l’archè; nel magma il mito, la potenza e l’armonia; nel flusso soave dell’acqua il sognatore. Il viaggio, la paura dell’ignoto, poi l’approdo a una terra sconosciuta che si configura come “Sciara”, terra dura e arida in cui riporre la speranza di ritrovare la complicità della propria storia. È la Sicilia dei coreografi Salvatore Romania e Laura Odierna.

Leggi