L’ultima provocazione di Blu? Una Venere di Milo e un David contemporanei su un’ex questura di Rom

Fa discutere l’ultimo murale di Blu, considerato uno dei più influenti street artist del mondo, che ha deciso di dipingere la facciata dell’ex questura del Quarticciolo con due murales speculari che condannano l’ossessione consumistica della società contemporanea. A partire proprio dalla storia dell’arte…

Leggi

Musica al Lago Film Fest. La top 5 dei videoclip italiani secondo Artribune

Il 27 luglio il Lago Film Fest ospiterà “Italia, anni Dieci. Music & Visual”: un talk sull’evoluzione dei videoclip made in Italy. Tra i contributor ci sarà anche Artribune, che ha stilato la sua personale classifica. Con un taglio Anni Novanta.

Leggi

Essere o non essere radical chic. L‘ossessione impazza sul web

Prendersi a colpi di buonista, fascista, radical-chic, populista, è un esercizio quotidiano a mezzo social. Ormai la politica pare essere tutta qui. In questo minuetto che assomiglia sempre più a un conflitto esasperato. E mentre soffiano i venti di una destra nazionalista, mentre la figura dell’intellettuale viene ridicolizzata, mentre l’odio per i migranti decolla e l’uomo medio(cre) conquista il potere, l’espressione “radical chic” diventa quasi positiva. E in rete è guerriglia creativa.

Leggi