Volume! cambia tutto. A Roma un laboratorio di neuroscienze dentro ad una galleria

Franco Nucci dopo il “pugno nello stomaco” dato al mondo dell’arte oltre vent’anni fa con la creazione della galleria Volume!, spiazza ancora e trasforma lo spazio in un autentico laboratorio scientifico dedicato alla percezione, alla memoria, alla vista, ai sensi. Il progetto, che si chiama Percezioni, sta per partire

Leggi

Dopo “Foresta Urbana”. Due opere in mostra restano a Palermo, mentre si punta sull’arte pubblica

L’arte pubblica a Palermo è una storia tutta da inventare. E mentre crescono bei progetti di Street Art e iniziative indipendenti, anche le istituzioni e le fondazioni culturali ci provano. La mostra “Foresta Urbana” ha chiuso i battenti, ma lascia due tracce dietro di sé. Nuove sfide all’orizzonte.

Leggi

Dominazione, sensualità e sessualità. “La favorita” di Yorgos Lanthimos

A distanza di un anno dall’inquietante “Il sacrificio del cervo sacro” e dopo tre dal distopico “The lobster”, il pluripremiato regista greco Yorgos Lanthimos ritorna sul grande schermo con un altro film insolito che, dopo l’assegnazione del Gran Premio della Giuria alla 75esima Mostra del Cinema di Venezia, è già riconosciuto come uno degli ultimi capolavori cinematografici del 2018.

Leggi

Vertigo. Le suggestioni sartoriali di Sylvio Giardina

Mattatoio, Roma ‒ fino al 28 febbraio 2019. Il Mattatoio ospita l’installazione dello stilista siculo-parigino Sylvio Giardina, formatosi presso la maison Gattinoni. Il progetto, promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale e dall’Azienda Speciale Palaexpo, è stato inaugurato in concomitanza con l’edizione 2019 di Altaroma.

Leggi