Cultura e crescita economica. L’analisi di Massimiliano Zane

La cultura possiede la naturale capacità di esternare benefici intrinseci come aprire le nostre menti a nuove esperienze emotive, arricchendo la nostra vita; ma offre anche benefici estrinseci, risultando sempre più un catalizzatore per il cambiamento positivo e la crescita di intere aree urbane. Il paper “ARXIV 2018” della Cambridge University e l’indagine “Cultural and Creative Cities Monitor 2019” della Commissione Europea ci spiegano quanto e perché.

Leggi

Architettura, design e imprevedibilità. Intervista ad Andrea Branzi

Dall’architettura radicale di Archizoom ai miti (e ai riti) della professione, una chiacchierata con uno dei maestri del design. La parola chiave, quella che ritorna più spesso, è imprevedibilità, del progetto ‒ frutto nella maggior parte dei casi di processi non del tutto controllabili ‒ e della sua ricezione da parte della società.

Leggi