Città del futuro. Intervista ad Arthur Mamou-Mani

Parigino di nascita, londinese di adozione, è in primissima linea nell’applicazione delle nuove tecnologie all’ambiente costruito. Fondendo la figura dell’architetto con quella del maker, prefigura un futuro prossimo fatto di cantieri intelligenti, edifici che crescono, città che si riciclano. È il poliedrico autore dell’installazione del marchio COS a Palazzo Isimbardi.

Leggi