Macro a Roma. Il prossimo direttore sarà scelto con un bando (alla fine hanno capito!)

A Roma sono fatti così, specie se sono grillini. Non è che sono cattivi, è che capiscono le cose con quei due\tre anni di ritardo. Oggi hanno capito che per fare un direttore di museo non devi prendere un tuo ex compagno di scuola che ti sta simpatico, ma devi selezionare un professionista con una procedura a evidenza pubblica. Ben svegliati…

Leggi