Bacon, all’asta da Christie’s a Londra un ritratto papale che riappare in pubblico dopo 45 anni

Bacon, all’asta da Christie's a Londra un ritratto papale che riappare in pubblico dopo 45 anni

Si tratta del dipinto  “Study of Red Pope 1962. 2nd version 1971” ispirato a Papa Giovanni XXIII, che verrà messo all’incanto il 6 ottobre alla stima record di 60 milioni di sterline

LONDRA – Riappare per la prima volta al pubblico, dopo 45 anni, il dipinto del pittore irlandese Francis Bacon (1909-1992) dal titolo “Study of Red Pope 1962. 2nd version 1971”, ispirato alla nuova epoca di Papa Giovanni XXIII. Si tratta di un capolavoro appartenente alla serie dei ritratti papali di Bacon che andrà all’asta da Christie’s a Londra il prossimo 6 ottobre con una stima che si aggira attorno ai 60 milioni di sterline. 

Bacon realizzò la serie “Study of Red Pope 1962”, ispirandosi al capolavoro del pittore spagnolo Diego Velázquez “Ritratto di Papa Innocenzo X” (1650), ma anche alla figura di George Dyer, il suo amante e compagno.

Il ritratto è apparso per la prima volta in mostra a Parigi nel 1971, sei mesi dopo essere stato dipinto, e poi ancora a Dusseldorf, successivamente è entrato a far parte di una collezione privata fino al 1973, dopodiché è sparito e non è più stato presentato in pubblico.

Quella di Christie’s sarà quindi la sua prima apparizione dopo tutti questi anni. 

Bacon ha già stabilito un record mondiale nel 2013 con il trittico raffigurante il suo amico e pittore britannico Lucian Freud. L’opera venne battuta alla cifra di 142 milioni di dollari (89 milioni di sterline). 

Leggi

Sky Arte HD. Le meraviglie di Ferrara, la prima “città moderna”

Sky Arte HD. Le meraviglie di Ferrara, la prima “città moderna”

Lunedì 25 settembre alle ore 21:15 per la serie “Sei in un Paese meraviglioso”, un viaggio alla scoperta di questa città, gioiello rinascimentale

Sei in un Paese meraviglioso” è il programma promosso da Autostrade per l’Italia che ci porta alla scoperta di alcuni siti italiani inclusi nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità, raggiungibili  dalla rete autostradale nostrana.

A far da guida in questi viaggi sono Dario Vergassola e Veronica Gentili.

Protagonista della puntata, in onda lunedì 25 settembre  alle ore 21:15 ,  è la città di Ferrara che raggiunse il suo massimo splendore sotto il dominio degli Estensi, diventando una delle città più importanti d’Italia oltre che la prima “città moderna”. 

La puntata ci porterà alla scoperta della città in cui è possibile ammirare la perfetta fusione tra  la zona medievale a quella rinascimentale. Andremo in visita al Castello Estense,  a piazza Trento e Trieste dove un tempo sorgeva il Palazzo della Ragione, al Duomo e infine al magnifico Palazzo dei Diamanti.

La puntata si potrà commentare sui social attraverso l’hashtag #PaeseMeraviglioso.

Leggi

La fiera Estampa a Madrid lancia una piattaforma per promuovere il collezionismo spagnolo

Una delle novità di questa 25esima edizione di Estampa, la fiera d’arte contemporanea appena conclusasi in Spagna, è stato Il Colecciona Meeting Point, un programma speciale che riunisce collezionisti privati, consulenti e responsabili di collezioni provenienti da tutta Europa. Una iniziativa interessante nata per creare un ponte tra i collezionisti spagnoli e il resto d’Europa…

Leggi