Sei qui

Apre la Torre di Fondazione Prada progettata da Rem Koolhaas

Photo Bas Princen4

Inaugurato nel maggio 2015 il nuovo edificio, che segna il completamento della sede di Milano della Fondazione, si svelerà al pubblico il 20 aprile 

MILANO - Risultato della trasformazione di una distilleria risalente agli anni Dieci del Novecento, l’edificio in cemento bianco alto 60 metri, segna il completamento della sede di Milano, diventando uno degli elementi più riconoscibili della fondazione. 

Una Torre di nove piani, per una superficie totale di più di 2.000 m2, progettata da Rem Koolhaas con Chris van Duijn e Federico Pompignoli dello studio OMA, per ospitare le sale espositive che occupano sei piani, mentre gli altri accolgono un ristorante e servizi per il visitatore. Completa la struttura una terrazza panoramica di 160 m2 dotata di un rooftop bar.

Gli spazi espositivi sono destinati ad accogliere opere e grandi installazioni della Collezione Prada, che include perlopiù lavori del XX e XXI secolo di artisti italiani e internazionali, a cui contribuiranno futuri progetti e nuovi artisti. 

La struttura geometrica complessa dell'edificio incarna la visione architettonica dell’intera fondazione, caratterizzata da una varietà di opposizioni e frammenti destinati a non formare mai un’immagine unica e definita. Spiega infatti Rem Koolhaas: “introducendo numerose variabili spaziali, la complessità del progetto architettonico contribuisce allo sviluppo di una programmazione culturale aperta e in costante evoluzione”.  

www.fondazioneprada.org

Articoli Correlati

Lascia un commento