Sei qui

Il gioco del mondo. Wilfredo Prieto a Napoli

Per Wilfredo Prieto la realtà quotidiana è il terreno privilegiato di una invenzione continua, di una rivoluzione che, senza soluzione di continuità, procede dal livello retorico e formale a quello più intimo, come messo in pratica nelle creazioni fortemente ludiche della mostra “Chiudere un occhio”, presentata alla Fondazione Morra Greco e visitabile fino al 30 novembre 2019.

Leggi

Il gioco del mondo. Wilfredo Prieto a Napoli

Per Wilfredo Prieto la realtà quotidiana è il terreno privilegiato di una invenzione continua, di una rivoluzione che, senza soluzione di continuità, procede dal livello retorico e formale a quello più intimo, come messo in pratica nelle creazioni fortemente ludiche della mostra “Chiudere un occhio”, presentata alla Fondazione Morra Greco e visitabile fino al 30 novembre 2019.

Leggi

Acido cromatico. Giacomo Montanaro a Napoli

Shazar Gallery, Napoli – fino al 9 novembre 2019. L’emersione chimica di paesaggi acidi è una corsa contro il tempo. Il dinamismo del gesto diventa spazio immobile, l’eccesso di furore si cristallizza in colore. È l’intuizione immediata dell’artista a determinare la “personalità” delle forme, a esternare “interior landscapes”.

Leggi

La spiritualità dell’arte. Salvatore Manzi a Napoli

Saaci/Gallery, Saviano – fino al 9 novembre 2019. L’installazione di Salvatore Manzi, alla sua quarta personale presso il gallerista Sabato Angiero, compone un nuovo capitolo della sua esperienza artistica, che dal 2006 affronta le problematiche iconoclaste ed epistemiche connesse alla rappresentazione e alla conoscenza dello spirituale.

Leggi
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20