Sei qui

Torna la Art Night di Venezia: musei gratuiti e eventi speciali per la notte del 22 giugno

Mentre in Laguna prosegue la Biennale Arte 2019, il circuito di musei e luoghi culturali della città torna a far sistema attraverso la nona edizione di Art Night Venezia, diventata ormai un appuntamento fisso. Ideata e coordinata dall’Università Ca’ Foscari in collaborazione con il Comune di Venezia, la manifestazione si svolgerà nella notte del 22 giugno, mentre altri appuntamenti faranno da anticipazione, venerdì 21, e da chiusura dell’evento, domenica 23 giugno. Le aperture serali gratuite includeranno musei, fondazioni, gallerie, librerie e teatri, con performance, reading, concerti e laboratori pensati per l’occasione. Tra gli spazi espositivi aderenti all’iniziativa rientrano Punta della Dogana, i Musei Civici (con il Museo Fortuny recentemente restaurato), la Casa dei Tre Oci, Collezione Peggy Guggenheim, Palazzo Cini, Fondazione Prada e Fondazione Querini Stampalia. L’entrata gratuita sarà valida non solo la sera, ma anche durante tutta la giornata di sabato 22, grazie all’iniziativa Aspettando Art Night Venezia. Il biglietto di tutti i Cinema del Circuito Comunale, invece, avrà la tariffa ridotta di 3 euro. Di seguito, alcune tra le iniziative più interessanti.

– Giulia Ronchi

www.artnightvenezia.it

LA CONVERSIONE DI UN CAVALLO, TABLEAUX VIVANTS

La Deposizione
La Deposizione

Tra le novità più attese di questa Art Night c’è La conversione di un cavallo – Tableaux vivants dall’opera di Michelangelo Merisi da Caravaggio. Organizzata dalla compagnia Ludovica Rambelli Teatro, la performance darà vita a 23 tele di Caravaggio attraverso i corpi degli attori e l’uso di stoffe drappeggiate, oggetti e un taglio di luce che richiama l’intensità drammatica delle scene caravaggesche. Ad accompagnare i tableaux vivants saranno le musiche di Mozart, Bach, Vivaldi, Sibelius. Lo spettacolo si ripeterà in due appuntamenti, alle 22.30 e alle 23.30.

La conversione di un cavallo
Ludovica Rambelli Teatro
Dorsoduro 3246
www.ludovicarambelliteatro.it

CA’ FOSCARI E LE VISITE GUIDATE

Ca' Foscari, Venezia, via Wikipedia
Ca’ Foscari, Venezia, via Wikipedia

Nella sede principale dell’Università Ca’ Foscari sarà visitabile la mostra di Gely Korzhev. Back to Venice, che tratta delle opere del pittore definito come una delle figure più eminenti del panorama pittorico, prima sovietico e poi russo, della seconda metà del Novecento. Dipinti, ma anche foto, proiezioni e documenti restituiscono la carriera di Korzhev a 57 anni dalla sua partecipazione alla XXXI Biennale di Venezia nel padiglione dell’URSS. L’università organizzerà, inoltre, visite guidate nelle sedi di Ca’ Foscari, Ca’ Dolfin e Ca’ Bottacin. In quest’ultima, è prevista un’esperienza di realtà virtuale per riscoprire, tramite l’uso di visori olografici, le tele perdute del Tiepolo.

Gely Korzhev. Back to Venice
Fino al 3 novembre 2019
Università Ca’ Foscari
Dorsoduro, 3246
www.unive.it

LUC TUYMANS, UNO SGUARDO SUL CINEMA

“Caniba”, Courtesy of the artists ©Verena Paravel and Lucien Castaing-Taylor
“Caniba”, Courtesy of the artists ©Verena Paravel and Lucien Castaing-Taylor

In occasione della mostra La Pelle, in corso a Palazzo Grassi fino al 6 gennaio 2020, Luc Tuymans e la curatrice Caroline Bourgeois presentano al Teatrino di Palazzo Grassi Luc Tuymans, uno sguardo sul cinema, un ciclo di proiezioni video selezionate dall’artista belga. Le opere scelte sono “caratterizzate da un approccio visionario all’immagine in cui trionfa un linguaggio straniante e raggelante, utilizzato per raccontare le deviazioni della psiche e gli orrori della vita umana”, come spiegano gli organizzatori. Le proiezioni si svolgeranno venerdì 21 come anticipazione della Art Night Venezia e proseguiranno tutta la notte.

Luc Tuymans, Uno Sguardo sul Cinema
Teatrino di Palazzo Grassi
Campo San Samuele 3231
San Marco 3260, Venezia (accanto a Palazzo Grassi)
www.palazzograssi.it

DOMENICA ALLA CERTOSA

Déjeuner en bleu Art Night 2018
Déjeuner en bleu Art Night 2018

La Art Night prosegue anche domenica 23 giugno dalle 9 alle 13 presso l’Isola della Certosa con Le petit déjeuner en blu. Ispirato alle “cene bianche” e alla pratica del flash mob, questa colazione consisterà in un picnic sull’erba del giardino della Certosa, in cui sia l’allestimento che i partecipanti dovranno essere in blu. A seguire, laboratori per bambini, concerti e Corpolittico, una performance di improvvisazione teatrale del Gruppo CI-VE.

Le petit déjeuner en blu
23 Giugno 2019
Isola della Certosa
(solo su prenotazione)

Articoli Correlati

Lascia un commento