Sei qui

Un Barocco moderno. Elisabetta Sirani a Firenze

Dopo la retrospettiva bolognese di Palazzo dell’Archiginnasio nel 2005, la pittrice torna protagonista a Firenze con 34 opere fra dipinti e disegni, in una mostra curata da Roberta Aliventi e Laura Bettina Da Rin presso la Sala Detti e la Sala del Camino della Galleria degli Uffizi. Una personalità da ricordare nella Giornata internazionale della donna.

Leggi

Un Barocco moderno. Elisabetta Sirani a Firenze

Dopo la retrospettiva bolognese di Palazzo dell’Archiginnasio nel 2005, la pittrice torna protagonista a Firenze con 34 opere fra dipinti e disegni, in una mostra curata da Roberta Aliventi e Laura Bettina Da Rin presso la Sala Detti e la Sala del Camino della Galleria degli Uffizi. Una personalità da ricordare nella Giornata internazionale della donna.

Leggi

Matera 2019, nuovo allestimento per il Museo Archeologico Ridola. All’insegna del contemporaneo

In vista di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, il Museo Archeologico della città lucana ha inaugurato un nuovo allestimento per attirare nuovi visitatori e ospitare le mostre in programma il prossimo anno. E non mancano incursioni dell’arte contemporanea…

Leggi

Tra Medioevo e archeologia. Alle origini dell’Emilia-Romagna

Museo Civico Medievale, Bologna ‒ fino al 4 aprile 2018. Non solo archeologia classica: nel capoluogo emiliano si fa il punto sull’intensa attività di scavo di contesti medievali in una mostra dal forte carattere scientifico, che ha permesso agli studiosi di rileggere le trasformazioni dell’Emilia-Romagna dalla fine dell’impero romano al XIV secolo.

Leggi

La rivoluzione italiana fra Manierismo e Barocco. A Forlì

Il controverso periodo fra il Manierismo e il Barocco, diviso fra gli ultimi bagliori michelangioleschi e la lezione di Caravaggio; fra le pieghe della propaganda religiosa romana contro la Riforma di Lutero, trovano spazio forme espressive artistiche e scientifiche che aprono la strada alla rivoluzione cartesiana prima e illuminista poi. Una mostra colta e raffinata curata da una squadra di eminenti critici e studiosi, fra cui Paolucci, Bacchi e Brunelli. Ai Musei di San Domenico di Forlì.

Leggi
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22