Messico. Intervista dalla capitale, a due mesi dal terribile sisma

Diverse scosse di varia intensità hanno messo in ginocchio alcune regioni del centro sud del Messico, le più forti con magnitudine di 8.2 ed epicentro in Chiapas il 7 settembre, e di 7.1 a Puebla il 19 settembre, causando solo nella capitale Città del Messico più di trecento morti e distruggendo interi edifici. Juan Villoro, voce autorevole e intellettuale messicano, ne ha parlato con noi.

Leggi