Folklore e musica nelle coreografie di Simon Mayer

L’austriaco Simon Mayer rivisita, in “Sons of Sissy”, danze e musiche popolari del suo Paese. Le coreografie di gruppo dei balli folkloristici sono rilette in chiave ironica e dissacrante, fino a scardinare il tradizionale modello maschile che ne è alla base, liberandone tutte le potenzialità estetiche. Al 15esimo festival Gender Bender di Bologna.

Leggi