Documenta 14, ancora polemiche per il buco da 7 milioni. E Adam Szymczyk replica alle accuse

Piovono ancora polemiche sulla kermesse d’arte contemporanea tedesca che quest’anno ha sperimentato la “trasferta” ad Atene, causando perplessità dal punto di vista curatoriale e uno sforamento di budget milionario. Il direttore artistico Adam Szymczyk replica alle accuse che, a suo dire, sottendono ragioni politiche.

Leggi

Documenta 14, ancora polemiche per il buco da 7 milioni. E Adam Szymczyk replica alle accuse

Piovono ancora polemiche sulla kermesse d’arte contemporanea tedesca che quest’anno ha sperimentato la “trasferta” ad Atene, causando perplessità dal punto di vista curatoriale e uno sforamento di budget milionario. Il direttore artistico Adam Szymczyk replica alle accuse che, a suo dire, sottendono ragioni politiche.

Leggi

Documenta 14, ancora polemiche per il buco da 7 milioni. E Adam Szymczyk replica alle accuse

Piovono ancora polemiche sulla kermesse d’arte contemporanea tedesca che quest’anno ha sperimentato la “trasferta” ad Atene, causando perplessità dal punto di vista curatoriale e uno sforamento di budget milionario. Il direttore artistico Adam Szymczyk replica alle accuse che, a suo dire, sottendono ragioni politiche.

Leggi

Il Seicento pittorico del Genovesino. In mostra a Cremona

Cremona, Museo Civico ‒ fino al 6 gennaio 2018. La prima mostra intitolata a un dimenticato protagonista della pittura lombarda del Seicento. Genovese di nascita e cremonese di adozione, Luigi Miradori è stato un artista dalle straordinarie capacità tecniche e di grande inventiva. Leggende fiorite dopo la sua morte narrano di colleghi affermati che abbandonarono la città a gambe levate dopo avere visto i suoi quadri, dipinti “con tutto il gusto del famoso Rubens”.

Leggi

Il Seicento pittorico del Genovesino. In mostra a Cremona

Cremona, Museo Civico ‒ fino al 6 gennaio 2018. La prima mostra intitolata a un dimenticato protagonista della pittura lombarda del Seicento. Genovese di nascita e cremonese di adozione, Luigi Miradori è stato un artista dalle straordinarie capacità tecniche e di grande inventiva. Leggende fiorite dopo la sua morte narrano di colleghi affermati che abbandonarono la città a gambe levate dopo avere visto i suoi quadri, dipinti “con tutto il gusto del famoso Rubens”.

Leggi

Il Seicento pittorico del Genovesino. In mostra a Cremona

Cremona, Museo Civico ‒ fino al 6 gennaio 2018. La prima mostra intitolata a un dimenticato protagonista della pittura lombarda del Seicento. Genovese di nascita e cremonese di adozione, Luigi Miradori è stato un artista dalle straordinarie capacità tecniche e di grande inventiva. Leggende fiorite dopo la sua morte narrano di colleghi affermati che abbandonarono la città a gambe levate dopo avere visto i suoi quadri, dipinti “con tutto il gusto del famoso Rubens”.

Leggi