L’aspetto irrisolto dell’identità. Qiu Zhijie a Ginevra

Gli spazi del Centre d’Art Contemporain di Ginevra ospitano una retrospettiva di centoventi lavori dell’artista e teorico cinese, assegnando loro un nuovo ordine, un nuovo registro rispetto al Van Abbemuseum. Journeys without Arrivals riconnette serie fotografiche come “Tattoo” e “Rainbow” con la videoinstallazione “Object”, con lo slideshow di “Long March” arrivando al progetto “–Isms at the End of The World”.

Leggi