Ikea Place: una app in realtà aumentata per provare i mobili prima di acquistarli

L’azienda svedese lancia un’applicazione in realtà aumentata che permette ai propri clienti di provare virtualmente i mobili sullo schermo del telefono. Con una precisione che arriva a mostrare la trama dei tessuti e gli effetti di luce. Ecco il video

Leggi

Ikea Place: una app in realtà aumentata per provare i mobili prima di acquistarli

L’azienda svedese lancia un’applicazione in realtà aumentata che permette ai propri clienti di provare virtualmente i mobili sullo schermo del telefono. Con una precisione che arriva a mostrare la trama dei tessuti e gli effetti di luce. Ecco il video

Leggi

Partnership tra Versailles e Palais de Tokyo per i 10 anni di arte contemporanea alla Reggia

La Reggia di Versailles festeggia i 10 anni del suo celebre programma d’arte contemporanea cambiandone la formula: non più la mostra estiva di un singolo artista ma una collettiva invernale co-curata da un altro spazio parigino importante: il Palais de Tokyo. Ed è già l’evento più atteso della settimana della Fiac…

Leggi

Prende il via alla Scuola Primaria C. Pisacane di Roma il progetto di riqualificazione PLAN

Prende il via alla Scuola Primaria C. Pisacane di Roma il progetto di riqualificazione PLAN

Obiettivo del progetto, ideato e curato da  Melting Pro, è la valorizzazione dei patrimoni della scuola come eredità tangibili del passato e come ricchezze culturali immateriali legate alla varietà di culture 

ROMA – Prende il via PLAN, community project promosso dall’Istituto Comprensivo via Ferraironi di Roma e ideato e curato da Melting Pro, primo classificato tra i progetti vincitori del bando “Scuola, spazio aperto alla cultura”, lanciato nel 2016 dal MIBACT, Direzione Generale Arte Architettura Contemporanee e Periferie urbane.

Si tratta di un progetto di rigenerazione creativa che si svilupperà presso il Plesso Scuola Primaria Carlo Pisacane, coinvolgendo gli alunni in laboratori didattici nell’ottica di una maggiore integrazione scuola/comunità sociale.

L’essenza della proposta – il cui significato è racchiuso nel titolo PLAN. Progettiamo luoghi, creiamo comunità – è la progettazione e rigenerazione di spazi di vita e di relazione della Scuola Primaria C. Pisacane, situata a Roma nel quartiere periferico e multietnico di Torpignattara, attraverso azioni e processi partecipativi volti a stimolare uno scambio vicendevole tra ambiente urbano e scolastico.

Obiettivo dichiarato di PLAN è la valorizzazione dei patrimoni della scuola, intesi tanto come eredità tangibili del passato (l’edificio di interesse storico-artistico), quanto come ricchezze culturali immateriali legate alla varietà di culture di cui è espressione la scuola che accoglie alunni di diverse nazionalità che abitano nel quartiere.  

Il programma di lavoro prevede tre step fondamentali che si svilupperanno tra settembre e dicembre, concepiti nell’ottica della rigenerazione creativa della Scuola e del quartiere:

  • interventi manutentivi per la tutela, riqualificazione, rigenerazione e valorizzazione di  alcuni spazi fisici della scuola (settembre – ottobre 2017).
  • laboratori di architettura e design per la creazione di oggetti e istallazioni, nuovi “patrimoni” della scuola Pisacane. I laboratori saranno condotti dalla Farm Cultural Park di Favara, che con l’occasione in anteprima porterà fuori dalla Sicilia il progetto SOU, la prima scuola italiana di architettura per bambini (9 -14 ottobre 2017).
  • laboratori di storytelling territoriale da cui nasceranno un “archivio della memoria” delle storie dei bambini che vivono il quartiere e 4 itinerari culturali, oggetto a dicembre di visite guidate aperte a tutti e condotte dagli stessi bambini (ottobre-novembre 2017).

Momento conclusivo, in dicembre, sarà la mostra dei progetti site specific realizzati dai piccoli architetti e la Festa della Creatività, con l’apertura della scuola a tutti i cittadini e alle comunità locale (15 dicembre 2017).

PLAN è un progetto ideato e coordinato, insieme alla Scuola Primaria C. Pisacane (capofila), da Melting Pro, organizzazione che opera per innovare il settore culturale attraverso la progettazione e realizzazione di iniziative nazionali ed europee, erogando servizi di accompagnamento per enti pubblici e privati o singoli professionisti che intendono sviluppare competenze strategiche di settore.

Alla realizzazione di PLAN partecipano, oltre alla Scuola Pisacane, Melting Pro, FARM – Cultural Park, le associazioni Dieci Mondi e Pisacane 0-11.

PLAN è un progetto realizzato con il contributo del MIBACT Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane, nell’ambito del Programma Nazionale “Scuola spazio aperto alla cultura” in collaborazione con il MIUR.

Vademecum

PLAN – Progettiamo luoghi costruiamo comunità
Scuola Primaria C.Pisacane e quartiere Torpignattara
Via di Acqua Bullicante, 30 – Roma
settembre –  dicembre 2017
presentazione alla scuola e alla comunità: 19 settembre ore 10.30 presso l’Istituto scolastico
lavori di riqualificazione della scuola: settembre–ottobre 2017
laboratori di architettura e design: 9 -14 ottobre 2017
laboratori di storytelling territoriale: novembre 2017
mostra e Festa della Creatività: 15 dicembre 2017
info:  Laura Bove  l.bove@meltingpro.org  | info@meltingpro.org | www.meltingpro.org
www.facebook.com/PLAN.Progettiamoluoghicostruiamocomunita/
www.facebook.com/MeltingPro
seguici sui social: #PLAN #PLAN_Pisacane

 

Leggi

L’arte incontra il divertimento al Chiostro del Bramante

Piero Fogliati, Prisma Meccanico

Tinguely, Calder, Fogliati, Erlich, Creed, Neto, Collishaw, Ourlser, Wurm, TeamLab, Hans op De Beeck, De Dominicis, Gander, questi alcuni dei nomi protagonisti della mostra ENJOY , a cura di Danilo Eccher

ROMA – Al Chiostro del Bramante a Roma, il 23 settembre, apre ENJOY. L’arte incontra il divertimento, una mostra a cura di Danilo Eccher. L’esposizione prosegue il percorso iniziato già con  LOVE. L’Arte incontra l’amore, una mostra di grande successo, che in soli sei mesi ha registrato oltre 150mila presenze. 

Con queste rassegne, a cura di DART Chiostro del Bramante, il Chiostro del Bramante persegue una nuova linea programmatica del tutto originale e fuori dagli schemi delle convenzioni espositive.

Enjoy dunque vuole indicare non solo una diversa modalità di vivere l’arte, ma soprattutto dare “spazio e spazialità” alle opere di artisti di acclamata fama.  Saranno molti i lavori site specific, pensati e costruiti dagli artisti proprio per gli ambienti del Chiostro del Bramante, così come verranno proposte molte opere inedite. 

Tra i grandi nomi ospitati troviamo Tinguely, Calder, Fogliati, Erlich, Creed, Neto, Collishaw, Ourlser, Wurm, TeamLab, Hans op De Beeck, De Dominicis, Gander, i protagonisti del ‘900 storico e del terzo millennio, accomunati da un filo sotteso, il divertimento, assunto nell’accezione etimologica della parola: portare altrove.

Afferma Danilo Eccher, curatore della mostra: “La dimensione del piacere, del gioco, del divertimento, dell’eccesso sono sempre state componenti centrali dell’Arte; l’Arte sprofonda nel dolore ma si nutre di piaceri ed è sempre una danza di contrasti. L’illusione è una trasparenza che deforma la realtà, un’apparenza sottile dove tutto è possibile, suggerendo ora il dubbio dell’enigma, ora il sorriso della sorpresa”.

Dalle sculture leggere di Alexander Calder al labirinto infinito di specchi di Leandro Erlich, fino alle installazioni ludico-concettuali di Martin Creed e ai giochi di luci illusorie di TeamLab, lo spettatore potrà perdersi in una nuova realtà tutta da scoprire. 

Come sosteneva Paul Klee: “L’arte non riproduce ciò che è visibile, ma rende visibile ciò che non sempre lo è”.

Vademecum

Dal 23 Settembre 2017 al 18 Febbraio 2018
ROMA, Chiostro del Bramante
www.chiostrodelbramante.it/
dal 23 settembre 2017 al 25 febbraio 2018 HASHTAG UFFICIALE
#enjoychiostro
INFO e PRENOTAZIONI
T / M +39 06 68809035 (Lunedì – Venerdì 10.00 / 17.00)
infomostra@chiostrodelbramante.it
Orari
Da lunedì a venerdì 10.00 – 20.00
Sabato e Domenica 10.00 – 21.00
(la biglietteria chiude un’ora prima)
Aperture straordinarie
1° novembre 10.00 – 21.00
8 dicembre 10.00 – 21.00
24 dicembre 10.00 – 17.00
25 dicembre 16.00 – 21.00
26 dicembre 10.00 – 21.00
31 dicembre 10.00 – 19.00
1° gennaio 10.00 – 21.00
6 gennaio 10.00 – 21.00
La biglietteria chiude un’ora prima
BIGLIETTI
Acquisto biglietti online: www.ticketone.it
Biglietto intero 13 € (audio guida inclusa) Biglietto ridotto 11 € (audio guida inclusa)

Leggi

L’arte incontra il divertimento al Chiostro del Bramante

Piero Fogliati, Prisma Meccanico

Tinguely, Calder, Fogliati, Erlich, Creed, Neto, Collishaw, Ourlser, Wurm, TeamLab, Hans op De Beeck, De Dominicis, Gander, questi alcuni dei nomi protagonisti della mostra ENJOY , a cura di Danilo Eccher

ROMA – Al Chiostro del Bramante a Roma, il 23 settembre, apre ENJOY. L’arte incontra il divertimento, una mostra a cura di Danilo Eccher. L’esposizione prosegue il percorso iniziato già con  LOVE. L’Arte incontra l’amore, una mostra di grande successo, che in soli sei mesi ha registrato oltre 150mila presenze. 

Con queste rassegne, a cura di DART Chiostro del Bramante, il Chiostro del Bramante persegue una nuova linea programmatica del tutto originale e fuori dagli schemi delle convenzioni espositive.

Enjoy dunque vuole indicare non solo una diversa modalità di vivere l’arte, ma soprattutto dare “spazio e spazialità” alle opere di artisti di acclamata fama.  Saranno molti i lavori site specific, pensati e costruiti dagli artisti proprio per gli ambienti del Chiostro del Bramante, così come verranno proposte molte opere inedite. 

Tra i grandi nomi ospitati troviamo Tinguely, Calder, Fogliati, Erlich, Creed, Neto, Collishaw, Ourlser, Wurm, TeamLab, Hans op De Beeck, De Dominicis, Gander, i protagonisti del ‘900 storico e del terzo millennio, accomunati da un filo sotteso, il divertimento, assunto nell’accezione etimologica della parola: portare altrove.

Afferma Danilo Eccher, curatore della mostra: “La dimensione del piacere, del gioco, del divertimento, dell’eccesso sono sempre state componenti centrali dell’Arte; l’Arte sprofonda nel dolore ma si nutre di piaceri ed è sempre una danza di contrasti. L’illusione è una trasparenza che deforma la realtà, un’apparenza sottile dove tutto è possibile, suggerendo ora il dubbio dell’enigma, ora il sorriso della sorpresa”.

Dalle sculture leggere di Alexander Calder al labirinto infinito di specchi di Leandro Erlich, fino alle installazioni ludico-concettuali di Martin Creed e ai giochi di luci illusorie di TeamLab, lo spettatore potrà perdersi in una nuova realtà tutta da scoprire. 

Come sosteneva Paul Klee: “L’arte non riproduce ciò che è visibile, ma rende visibile ciò che non sempre lo è”.

Vademecum

Dal 23 Settembre 2017 al 18 Febbraio 2018
ROMA, Chiostro del Bramante
www.chiostrodelbramante.it/
dal 23 settembre 2017 al 25 febbraio 2018 HASHTAG UFFICIALE
#enjoychiostro
INFO e PRENOTAZIONI
T / M +39 06 68809035 (Lunedì – Venerdì 10.00 / 17.00)
infomostra@chiostrodelbramante.it
Orari
Da lunedì a venerdì 10.00 – 20.00
Sabato e Domenica 10.00 – 21.00
(la biglietteria chiude un’ora prima)
Aperture straordinarie
1° novembre 10.00 – 21.00
8 dicembre 10.00 – 21.00
24 dicembre 10.00 – 17.00
25 dicembre 16.00 – 21.00
26 dicembre 10.00 – 21.00
31 dicembre 10.00 – 19.00
1° gennaio 10.00 – 21.00
6 gennaio 10.00 – 21.00
La biglietteria chiude un’ora prima
BIGLIETTI
Acquisto biglietti online: www.ticketone.it
Biglietto intero 13 € (audio guida inclusa) Biglietto ridotto 11 € (audio guida inclusa)

Leggi