Soggetti e fragilità. Cally Spooner a Ginevra

Dieci lavori ripercorrono l’intensa carriera dell’artista inglese, vincitrice dell’Illy Prize 2017. Distribuita lungo i tre piani del museo di Ginevra, la personale segna l’orizzonte di confine tra la soggettività fisica degli individui e la fragilità antroposofica sprigionata dall’ambiente che li circonda. Tra installazioni sonore, videoinstallazioni, performance, reading e stampe 3D.

Leggi

Parma è la Capitale Italiana della Cultura 2020. Con un progetto che coniuga storia e modernità

Qualità della progettazione culturale e capacità di coordinare un sistema complesso di soggetti sul territorio. E poi storia, tradizione e multiculturalità. Sono queste le motivazioni che hanno portato la città emiliana a essere eletta Capitale Italiana della Cultura 2020

Leggi