Sei qui

New York: negli Hamptons torna con un nuovo nome la fiera vip The September Art Fair

Giunge alla sua terza edizione – e cambia buona parte del suo format, oltre al nome – The September Art Fair at the Bridge, fiera nata nel 2017 da un’idea dei galleristi Max Levai (Marlborough Contemporary) e Suzanne Butler (Canada Gallery) e che quest’anno tornerà nella lussuosa zona degli Hamptons a New York dal 13 al 15 settembre. September Art Show è il nuovo nome della rassegna, e già nella sua nuova nomenclatura è insita l’essenza del suo cambiamento: da Art Fair si è trasformata in Art Show, ponendo così l’attenzione – almeno in apparenza – all’aspetto espositivo e alla curatela rispetto a quello meramente commerciale. Anche quest’anno, la fiera d’arte coincide con il salone automobilistico vintage The Bridge.

Courtesy The September Art Fair at The Bridge. Photo Credit Michael Schaffer, Capitol Sunset Photography
Courtesy The September Art Fair at The Bridge. Photo Credit Michael Schaffer, Capitol Sunset Photography

LA PRIMA “VERSIONE” DELLA FIERA: THE SEPTEMBER ART FAIR AT THE BRIDGE 

The September Art Fair at the Bridge è una fiera vip su invito che si svolge all’aperto, coinvolgendo di solito un ristretto numero di gallerie (tra quelle partecipanti lo scorso anno erano Marlborough Contemporary, Perrotin e David Zwirner). Peculiare è inoltre il luogo in cui si svolge la fiera, l’esclusivo golf club situato nello storico Circuito di Bridgehampton. Trattandosi di una fiera en plein air, gli stand espositivi sono di solito organizzati all’interno di container della grandezza di 30 metri quadrati progettati dall’artista e designer Lars Fisk.

 IL NUOVO SEPTEMBER ART SHOW

Quest’anno i container della fiera, invece di ospitare gli stand delle singole gallerie, si trasformeranno in padiglioni “curati”, in cui saranno esposte opere di Frank Auerbach, Robert Rauschenberg, Keith Haring, Paul Sietsema e Susan Te Kahurangi King. Agli artisti Richard Prince e Keith Mayerson saranno invece dedicati padiglioni solisti, mentre lo scultore Tony Matelli curerà una collettiva intitolata The Day After, che oltre alle sue opere includerà anche quelle di Dike Blair, Werner Büttner e Irving Penn. Non mancherà inoltre una mostra dedicata alle opere scultoree di grande formato, che vedrà protagonisti, tra gli altri, Magdalena Abakanowicz, Beverly Pepper, Tony Cragg e Matt Johnson. Sebbene abbia cambiato nome, la fiera d’arte agli Hamptons mantiene inalterato lo spirito: una grande festa di fine estate, con “un’atmosfera più intima, arricchita dall’ambiente esterno piacevole e rilassato”, come ci raccontava lo scorso anno il suo fondatore Max Levai. “Incoraggiamo le persone a uscire e godersi il posto”, ha dichiarato Levai ad ArtNews. “L’abbiamo sempre vista come una sorta di celebrazione di fine estate in questo posto davvero incredibile, speciale, e un modo per riunirci con tutti i nostri amici e clienti in questo momento in cui tutti sono entusiasti e salutano l’estate”.

– Desirée Maida 

New York // dal 13 al 15 settembre 2018
The September Show
The Bridge
1180 Millstone Road
Bridgehampton, NY 11932
www.septemberartfair.com

Articoli Correlati

Lascia un commento