Sei qui

Medardo Rosso a Palazzo Altemps

Medardo Rosso, Parigi 1890, autoritratto nello studio

Dal 9 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020, un’antologica che propone una riflessione più ampia sulla scultura, attraverso un interessante accostamento delle opere dell’artista con capolavori della  classicità custoditi nel Museo 

ROMA – Nelle sale del primo piano di Palazzo Altemps, a Roma, la mostra monografica “Medardo Rosso” è un’occasione inedita e stimolante per una riflessione sulla scultura attraverso un percorso tematico tra le opere più significative dell’artista, poste in dialogo con alcuni dei massimi capolavori della classicità custoditi nel Museo. 

L’antologica, a cura di Francesco Stocchi e Paola Zatti, propone alcuni dei soggetti preferiti trattati dallo scultore. La mostra segui dunque un percorso tematico e non cronologico. 

La scelta delle opere è stata determinata non solo da ragioni iconografiche ma anche compositive e tecniche. L’orginalità dell’artista risiede, infatti, anche nel suo desiderio di sperimentazione di materiali inediti.

Spazio anche alla fotografia di Rosso, che a partire dalla  fine dell’Ottocento, divenne parte integrante e insostituibile del suo lavoro. La fotografia era per lo scultore un’occasione di studio sulla materia e sulla luce, svincolato dal confronto col vero.

Vademecum

Medardo Rosso
Dal 9 Ottobre 2019 al 2 Febbraio 2020
Museo Nazionale Romano Palazzo Altemps
piazza di Sant’Apollinare 46, Roma
ORARI: da martedì a domenica 9.00-19.45.
Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura del Museo

Articoli Correlati

Lascia un commento