Sei qui

L’arte sui giornali. La rassegna stampa di oggi

Gli affari dei neofascisti in America Nell’informativa conclusiva dei Carabinieri del Ros sui traffici illeciti e sulle spedizioni razziste riconducibili a Forza Nuova ci sono anche le trattative per vendere in oltreoceano una tela di Gauguin rubata a Londra nel 1970. [Il Messaggero; la Repubblica] Riapre ai turisti Santa Croce a Firenze A 17 giorni dal tragico crollo costato la vita a un turista spagnolo riapre la Basilica di Santa Croce a Firenze, benché l’area dell’incidente rimanga transennata. [Il Messaggero]Finito il divieto, a Roma tornano i centurioni Sono tornati a farsi vedere all’Altare della Patria a Roma i figuranti travestiti da centurioni che offrono foto pittoresche ai turisti. Pare che il sindaco Virginia Raggi si sia dimenticata di rinnovare l’ordinanza di divieto, che scadeva lo scorso 31 ottobre. [Il Messaggero]Carrara, vacilla il direttore dell’Accademia La Corte dei Conti apre un fascicolo sul direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Carrara: Luciano Massari, ex scultore e docente della scuola, è accusato di doppio incarico per un’impresa di marmi. [il Fatto Quotidiano]L’impresa come patrimonio culturale e motore di sviluppo Si svolgerà dal 10 al 24 novembre la16sima Settimana della cultura d’Impresa, promossa da Confindustria e Museimpresa: «Ingegno, creatività, innovazione, lavoro, sostenibilità, intrecciandosi all’unicità del nostro patrimonio artistico, sono il un nuovo linguaggio della crescita». [Il Sole 24 ore]Un santuario etrusco sopra Monte Giovi Studiosi dell’Università di Firenze hanno scoperto in cima a Monte Giovi (992 metri), fra il Mugello e la Val d’Arno, un santuario etrusco utilizzato per riti sacri legati alle osservazioni astronomiche. [La Stampa]Muore a 65 anni Richard Hambleton, ispiratore di Banksy L’artista canadese Richard Hambleton è morto improvvisamente domenica scorsa a Manhattan, alla vigilia di una grande retrospettiva al MoMA. È stato protagonista del movimento artistico dell’East Village nei primi anni Ottanta, e si era guadagnato il soprannome di padrino della Street art. [La Stampa]Torino, vandalizzate le luci d’artista Non ha funzionato a Torino l’esperimento di spostare anche in periferia le «Luci d’artista»: nel quartiere delle Vallette infatti l’installazione di Vanessa Safavi è stata danneggiata a sassate. [La Stampa]Jim Dine si confessa Il «Manifesto» dedica tre pagine all’artista americano Jim Dine, protagonista all’Accademia di San Luca di Roma con una intervista fiume in cui ha raccontato molto di sé, della sua vita e del suo percorso artistico. [Il Manifesto]Verso il nuovo salone del Libro Intervistato sulla sua battaglia per salvare il Salone del Libro di Torino, il fondatore dell’«Indice dei libri del mese» Giacomo Migone spiega in un’intervista che i conti migliorano, e che la coabitazione con Milano è possibile. [la Repubblica]Intervista a Bill Sherman Alain Elkann ha incontrato Bill Sherman, ex responsabile della ricerca e direttore delle collezioni del museo Victoria&Albert di Londra, ora passato a dirigere il Warburg Institute. [La Stampa]In visita alle montagne sacre degli Yamabushi Dopo essere stata per secoli un luogo di ascetismo e meditazione per gli Yamabushi giapponesi, ora l’area del Dewa Sanzan nella provincia di Yamagata, nel nord del Paese, si apre al turismo. [Il Sole 24 ore]Un’attesa lunga 10 anni Il «Figaro» pubblica un servizio speciale di 4 pagine dedicato al Louvre di Abu Dhabi, che aprirà il prossimo 8 novembre con una cerimonia in pompa magna. [Le Figaro 4-11]

Articoli Correlati

Lascia un commento