Sei qui

Inside Out, arriva a Palermo l’installazione di 4mila ritratti dello street artist francese JR

Oltre 4mila ritratti fotografici, in formato 100x140cm, esposti su un’area di 5mila metri quadrati di superficie, per la precisione presso la suggestiva ambientazione di Piazza del Parlamento e Palazzo dei Normanni a Palermo. L’installazione è firmata da JR (Parigi, 1983) street artist diventato famoso in tutto il mondo per il suo Inside Out, progetto concepito come una gigantesca opera d’arte collettiva che approda nel capoluogo siciliano al grido di Restiamo Umani in occasione del festival di Sky Arte, partner dell’iniziativa curata e organizzata da ArtsFor_ con la collaborazione della Fondazione Federico II, l’Assemblea Regionale Siciliana e il Dipartimento Regionale dei Beni Culturali.

Inside Out - Napoli 2017
Inside Out – Napoli 2017

IL PROGETTO

Creato dallo street artist JR, che lo concepìcome un progetto artistico partecipativo che consente alle persone di tutto il mondo di farsi fotografare per supportare un’idea e condividere la propria esperienza, Inside Out dal 2011 – anno in cui lo street artist francese vince il TED Prize per la sua opera – ha coinvolto 260mila persone in 129 paesi. Ispirando azioni di gruppo su temi come la speranza, la diversità, la violenza di genere, il cambiamento climatico e viaggiando in tutto il mondo, dall’Ecuador al Nepal, dal Messico alle piazze di New York e Los Angeles, Inside Out è diventato una piattaforma globale che permette alle persone di condividere le proprie storie e trasformare messaggi d’identità personale in pezzi di arte pubblica. Il progetto è arrivato anche in Italia, toccando piazze e strade di 13 Comuni, da Milano a Napoli, e adesso giunge a Palermo per l’edizione più grande mai realizzata in tutto il mondo: i ritratti dei 250 palermitani che hanno partecipato alla sessione degli scatti, tutti rielaborati da JR, saranno esposti insieme a quelli delle precedenti edizioni italiane, in un’unica piazza e in uno scambio continuo dove la memoria si intreccia con il futuro per lanciare il messaggio che una cultura dell’inclusione è possibile, gettando le basi per una società basata sull’accoglienza e sull’integrazione.

LA TAPPA PALERMITANA

“Non è un caso che il progetto Inside Out si realizzi a piazza del Parlamento dinanzi Palazzo Reale”, spiega il Direttore Generale della Fondazione Federico II Patrizia Monterosso, “luogo dove il sincretismo culturale, artistico e antropologico regna da secoli. La Cappella Palatina rappresenta, infatti, uno dei più significativi esempi di sincretismo, il luogo ideale per un progetto artistico sull’accoglienza e sull’integrazione non poteva avere sede migliore di quella di Palazzo Reale”. La sera dell’11 ottobre, in occasione della presentazione pubblica dell’installazione, dai balconi di Palazzo Reale si esibiranno artisti siciliani e non, sensibili al tema e consapevoli di quanto, attraverso l’arte e la musica, possa essere più efficace diffondere il messaggio dell’accoglienza e dell’integrazione: Mario Venuti, Lello Analfino, Salvo Piparo, Doudou group, Eleonora Tomasino, Giorgia Meli, Egle Mazzamuto, Fabio Greco, Serena Cosentino, Saman Ighani, Francesco Pusateri, Jerusa Barros, Othelloman, Secco Jones, Peppe Qbeta, Duet, Quattro, Giovanni Mattaliano, Simona Trentacoste, Puredata, Go-dratta, Manfredi Clemente.

– Desirée Maida
 
Palermo // dall’11 ottobre
JR – Inside Out Palermo: Restiamo Umani
Piazza del Parlamento
www.artsfor.it
www.insideoutproject.net
www.festivalskyarte.com

Articoli Correlati

Lascia un commento