Sei qui

“Guerra e Pace”, l’ultimo Turbofilm di Alterazioni Video in anteprima a Bologna

Gli Alterazioni Video sbarcano a Bologna. Durante i concitati giorni di Arte Fiera, ci sarà un triplo appuntamento per il gruppo di video artisti: la proiezione, presso il Cinema Medica Palace, in cui sabato 2 febbraio alle ore 23.23 verrà presentato l’ultimo Turbofilm prodotto, Guerra e Pace, e una selezione di film prevista per domenica 3 febbraio alle 12, nella stessa sede. A coronare il tutto, l’1 febbraio gli artisti daranno una festa nella sede di Voxel Coworking. Un weekend denso di iniziative all’insegna di un unico slogan: Forza Uova. Che diventa il nome dell’installazione presso lo spazio Voxel, un atipico bar in cui ci si può servire della “colazione da campioni” a base di uova sode e vodka, molto diffusa in Russia, dove peraltro hanno girato il loro ultimo film. Abbiamo incontrato Alberto Caffarelli e Giacomo Porfiri, per farci raccontare in anteprima la vicenda di Guerra e Pace e le ultime ricerche artistiche.

Alterazioni Video, Guerra e Pace, locandina film, 2018
Alterazioni Video, Guerra e Pace, locandina film, 2018

L’ULTIMO TURBOFILM, IN RUSSIA

L’ultima avventura di Alterazioni video si svolge in Russia, e ruota attorno alla questione delle fake news. Per chi non li conoscesse, il gruppo autore dei Turbofilm (per cui è stato stilato anche un manifesto) segue da sempre la medesima pratica: giungere in un luogo, con un’idea di ricerca ma senza programmi, lasciandosi ispirare dalle vicende che avvengono durante il viaggio. La trama viene decisa sul campo e anche gli “attori” impiegati non sono che persone casualmente incontrate durante le varie peripezie. Come Ivan, un tenore conosciuto la prima sera in un bar di Mosca, poi diventato, con il suo canto, protagonista di una delle scene del film. “Siamo volati a settembre a Mosca, grazie al supporto di Film Festival che ci ha prodotto il film. Da lì ci siamo poi addentrati nella vera Russia: abbiamo fatto più di 2000 km affittando un Watts, un furgoncino russo sovietivo 4×4 senza riscaldamento, con i tergicristalli che scricchiolavano continuamente”, ci raccontano Alberto Caffarelli Giacomo Porfiri. “Siamo partiti a mezzanotte da Mosca e siamo arrivati alle 6 di mattina a Vyksa dove c’è la più grande acciaieria del paese. Da lì è iniziato il viaggio e abbiamo incontrato vari personaggi che hanno poi preso parte alle riprese. Come sempre accade nei Turbofilm, ci troviamo a un certo punto in questa situazione che noi chiamiamo ‘di emergenza’”.

LA FAKE NEWS COME OGGETTO ARTISTICO

“Non volevamo fare un reportage sulle fake news. Quello che ci interessava era capire se dietro di esse si potesse creare una connessione con la pratica artistica. Siamo riusciti ad intervistare Aleksandr Dugin, filosofo dello stesso Putin, personaggio controverso e iper populista. Gli abbiamo posto i nostri quesiti, e ci ha risposto che non è tanto importante il contenuto della fake news, ma come la rappresenti. La notizia in sé non conta più. Chi è più forte a creare immagini di impatto è quello che vincerà la stessa guerra delle immagini”. L’argomento è diventato il principale obiettivo del soggiorno in Russia, un luogo non certo casuale. Dalle ricerche fatte, gli artisti hanno rilevato che il Cremlino paga varie agenzie per la creazione delle fake news, arrivando a influenzare addirittura la campagna elettorale americana. E la situazione si è acutizzata con la crisi Ucraina, facendo di questo paese il maggiore editore di notizie false. Come si è svolto poi il viaggio di Alterazioni Video, lo scopriremo all’anteprima bolognese di Guerra e Pace. “La serata si aprirà con la performance dell’artista Petr Bystrov, che farà una lezione sul procedimento di rafforzamento dell’avambraccio. Seguirà Giovanni de Donà, il nostro filosofo di riferimento, che farà una lecture sul film”, ci dice Alberto.
E la sera dell’1 febbraio cosa succederà? “Prenderà vita Forza Uova, un mix tra un’installazione d’arte, una festa e il set del film”, ci informa Giacomo. “Invitiamo quindi tutti visitatori della fiera, conoscenti e amici a passare e a rendere questa festa viva e reale.”

– Giulia Ronchi

Alterazioni Video
FORZA UOVA
Voxel | via di Corticella 56, Bologna
venerdì 1 febbraio 2019
festa, ore 21 – 1

Cinema Event “Guerra e Pace” con Petr Bystrov e Giovanni De Donà
@ Cinema Medica Palace | via Monte Grappa 9, Bologna
sabato 2 febbraio 2019, dalle ore 23.23
Intero 8 euro, ridotto 5 euro con biglietto o VIP card Arte Fiera e possessori Card Musei Metropoli-tani Bologna e Carta Unipol Banca

Selezione TurboFilm con presentazione di Lorenzo Balbi
@ Cinema Medica Palace | via Monte Grappa 9, Bologna
domenica 3 febbraio 2019, ore 12.00
Intero 8 euro, ridotto 5 euro con biglietto o VIP card Arte Fiera e possessori Card Musei Metropoli-tani Bologna e Carta Unipol Banca

Presentazione del libro Incompiuto. La nascita di uno stile (Humboldt Books, 2018)
con Alterazioni Video e FOSBURY ARCHITECTURE
in dialogo con Silvia Litardi
@ Fruit Exhibition | Palazzo Isolani, Corte Isolani 5, Bologna
sabato 2 febbraio 2019, ore 16.00
ingresso libero

Articoli Correlati

Lascia un commento