Sei qui

È morto a 82 anni John Giorno, poeta, artista e attivista americano

È morto lo scorso venerdì all’età di 82 anni John Giorno, leggendaria figura del panorama artistico e letterario internazionale. Giorno, nato a New York nel 1936, è scomparso nella stessa città. Di origine italiana, la sua famiglia proveniva dalla provincia di Matera, da quella Aliano protagonista di Cristo si è fermato a Eboli di Carlo Levi, e da Tursi, che gli ha anche conferito la cittadinanza onoraria. Attivista LGBTQ, Giorno fu anche il soggetto del film Sleep  di Andy Warhol, creato nel 1965. A confermare la sua morte, riporta Art News, Almine Rech e Sperone Westwater, sue gallerie, mentre in Italia un accurato post di Raucci Santamaria annuncia il triste evento su Instagram. Tra i suoi progetti più famosi il Dial-A-Poem creato nel 1969 presso il MoMa di New York: digitando alcuni numeri telefonici il fruitore poteva ascoltare alcuni minuti di poesia, registrati in vinile. Nel 1971 ha girato September of Jessor Road, che coinvolgeva inoltre uno dei padri della beat generation, cui Giorno apparteneva, Allen Ginsberg. In Italia lo abbiamo visto di recente nella mostra a cura di Teresa Macrì You Got to Burn to Shine, inaugurata lo scorso febbraio presso la Galleria Nazionale di Roma

Articoli Correlati

Lascia un commento