Sei qui

Anish Kapoor supporta Art the Arms Fair, mostra di protesta contro la fiera delle armi di Londra

“Sostengo Art the Arms Fair nella sua missione di sfidare il business da miliardi di sterline che è il commercio di armi con la sua libera vendita di armamenti barbariche ad ogni angolo della terra. Il costo umano, ambientale e spirituale di questo vile commercio è un’eredità vergognosa che tutti noi portiamo. Dobbiamo quindi sollevarci e contrastare questo commercio e tutti coloro che traggono profitto dalla violenza, dalla tristezza e dalla distruzione che comporta”. Con queste parole Anish Kapoor (Bombay, 1954) manifesta il suo supporto ad Art the Arms Fair, mostra giunta alla sua seconda edizione in programma dal 3 al 13 settembre a Londra. Nato nel 2017, il progetto riunisce artisti di diverso settore che protestano, “armati” delle proprie arti, contro il commercio degli armamenti promosso dalla DSEI, una delle più grandi fiere al mondo dedicata appunto alle armi. Anche quest’anno la DSEI si svolgerà a Londra, dal 10 al 13 settembre, e Art the Arms Fair si svolge quindi in sua concomitanza, ottenendo il sostegno di artisti di fama internazionale: oltre al già citato Kapoor, nel 2017 a sostenere la causa della mostra è stato Banksy.

ANISH KAPOOR PER ART THE ARMS FAIR

In occasione della prossima edizione di Art the Arms Fair, l’artistar anglo-indiano ha donato una stampa, che sarà messa all’asta durante la fiera anti-armi. “Anish Kapoor è uno degli artisti più famosi e rispettati della sua generazione”, ha dichiarato Rhianna Louise, organizzatrice di Art The Arms Fair. “Siamo lieti di avere il suo supporto. Ci sono pochi artisti innovativi e stimolanti come lui. Invitiamo persone da Londra e oltre a venire alla mostra di Art the Arms Fair e vedere le sue opere tra una vasta gamma di arte stimolante, variegata e profonda, tutta lì per opporsi alla fiera delle armi di Londra”.

L’IMPEGNO DI ANISH KAPOOR CONTRO IL COMMERCIO D’ARMI

Considerato tra gli artisti più influenti al mondo e noto per le sue sculture pubbliche a scala monumentale, come la celebre Cloud Gate realizzata nel 2004 per il Millennium Park di Chicago, Anish Kapoor in altre occasioni ha già dimostrato il suo dissenso nei confronti del commercio e della detenzione di armi. L’anno scorso l’artista ha denunciato la NRA – National Rifle Association, potente organizzazione statunitense che si batte per i diritti dei detentori di armi da fuoco, accusata di avere utilizzato in un video promozionale intitolato The Violence of Lies (che incita a reclutare nuovi membri promuovendo la cultura del possesso di armi) l’immagine della già citata Cloud Gate. Secondo Kapoor, si sarebbe trattato di violazione di copyright per l’uso non autorizzato della sua opera da parte della lobby statunitense, chiedendo un risarcimento danni pari a 150mila dollari.

– Desirée Maida

Londra // dal 3 al 13 settembre 2019
Art the Arms Fair
Maverick Projects, Peckham
www.artthearmsfair.com

Articoli Correlati

Lascia un commento