Sei qui

500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Poste Italiane lancia 4 francobolli dedicati al genio

In occasione del 500esimo anniversario dalla morte di Leonardo da Vinci – di cui, per tutto il 2019, sono in programma in Italia e in Europa mostre ed eventi per omaggiarne il genio scientifico e artistico – Poste Italiane dedica quattro francobolli commemorativi del maestro rinascimentale, rappresentanti un Particolare dello Studio di proporzioni del volto e dell’occhio, l’Adorazione dei Magi, il Ritratto di Musico e la Scapiliata. Quest’ultima opera, è protagonista della mostra che il 18 maggio verrà inaugurata alla Galleria Nazionale di Parma, La fortuna della Scapiliata di Leonardo da Vinci, occasione in cui appassionati e collezionisti potranno ottenere lo speciale annullo filatelico.

I FRANCOBOLLI DEDICATI A LEONARDO E LA MOSTRA DI PARMA

Come già accennato, oltre alla Scapiliata (custodita alla Galleria Nazionale di Parma), altre tre opere di Leonardo fanno parte del foglio di francobolli emessi da Poste Italiane: Particolare di Studio di proporzioni del volto e dell’occhio (Musei Reali – Biblioteca Reale di Torino), Adorazione dei Magi (Galleria delle Statue e delle Pitture degli Uffizi) e Ritratto di Musico (Pinacoteca Ambrosiana), con un valore pari a 1,10 € ciascuno e con una tiratura di 300mila esemplari di fogli, pari a 1.200.000 francobolli. Ritornando alla Scapiliata, si tratta di un dipinto databile intorno al 1508, e rappresentante una fanciulla dalla chioma libera e selvaggia. In questa tavoletta Leonardo dipinge ciò che lui stesso ha suggerito, a proposito della raffigurazione della chioma della figura femminile, nel Trattato sulla pittura: “fa tu adunque alle tue teste gli capegli scherzare insieme col finto vento intorno agli giovanili volti, e con diverse revolture graziosamente ornargli”. In occasione dell’inaugurazione della mostra La fortuna della Scapiliata di Leonardo da Vinci, in programma fino al 12 agosto 2019 al Complesso Monumentale della Pilotta della Galleria Nazionale di Parma, si terrà la presentazione ufficiale del francobollo raffigurante la Scapiliata. “Qui Leonardo non realizza semplicemente una icona di bellezza femminile ma molto di più”, spiegano i curatori della mostra Pietro Marani e il direttore della Pilotta Simone Verde parlando del dipinto. “Con uno sperimentalismo unico nel suo genere, riesce a riassumere la complessità divina della realtà”. Tornando invece ai francobolli, possono essere acquistati presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli “Spazio Filatelia” di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito poste.it.

LEONARDO E I FRANCOBOLLI

Poste Italiane non è la prima azienda postale ad aver pensato di dedicare una serie di francobolli a Leonardo da Vinci nell’anno del suo 500esimo anniversario dalla morte. Lo scorso febbraio vi abbiamo parlato infatti del set speciale di 12 francobolli che la Royal Mail ha emesso in onore dell’artista-scienziato. Le immagini rappresentate sui francobolli sono opere di Leonardo da Vinci selezionate per la serie di 12 mostre Leonardo da Vinci: A Life in Drawing, che si terrà per tutto il 2019 nel Regno Unito. Le opere provengono dalla Royal Collection, che accoglie la più ampia raccolta di disegni di Leonardo, e sono custodite nella Print Room del Castello di Windsor. Tra i capolavori selezionati dalla Royal Mail citiamo la Testa di Leda e la Testa di San Filippo, tra i disegni preparatori della celeberrima Ultima Cena.

– Desirée Maida

Articoli Correlati

Lascia un commento