Sei qui

David Zwirner non si ferma più. Dopo Hong Kong, nuovo spazio a New York progettato da Renzo Piano

L’art dealer tedesco, con all’attivo già cinque gallerie tra New York, Londra e una di prossima inaugurazione a Hong Kong –, ha annunciato l’apertura di un sesto spazio, sempre nella Grande Mela, la cui progettazione è stata affidata all’archistar Renzo Piano, per un investimento di 50 milioni di dollari.

Leggi

Aste fisiche, cataloghi virtuali. L’esempio di Sotheby’s

Arte, valutazioni, mercato. Questi sono gli ingredienti alla base delle aste, circuito necessario e complesso poiché il valore dell’opera è determinato da una serie di caratteristiche immateriali (artistiche, culturali, sociali, storiche, simboliche) riconosciute e condivise dalle parti che animano tale sistema, di cui Sotheby’s è uno dei protagonisti.

Leggi

Barnebys arriva in Italia. Il motore di ricerca di case d’aste inaugura il nuovo sito in italiano

Fa il suo esordio in Italia Barnebys, il più grande motore di ricerca di aste e oggetti d’arte al mondo nato in Svezia e che oggi conta numerose piattaforme online in Europa, America e Asia. Con il nuovo progetto, la società svedese si pone l’obiettivo di diventare un asset strategico per le case d’aste e le gallerie italiane che vogliono rafforzare la loro visibilità all’estero

Leggi

Barnebys arriva in Italia. Il motore di ricerca di case d’aste inaugura il nuovo sito in italiano

Fa il suo esordio in Italia Barnebys, il più grande motore di ricerca di aste e oggetti d’arte al mondo nato in Svezia e che oggi conta numerose piattaforme online in Europa, America e Asia. Con il nuovo progetto, la società svedese si pone l’obiettivo di diventare un asset strategico per le case d’aste e le gallerie italiane che vogliono rafforzare la loro visibilità all’estero

Leggi

Barnebys arriva in Italia. Il motore di ricerca di case d’aste inaugura il nuovo sito in italiano

Fa il suo esordio in Italia Barnebys, il più grande motore di ricerca di aste e oggetti d’arte al mondo nato in Svezia e che oggi conta numerose piattaforme online in Europa, America e Asia. Con il nuovo progetto, la società svedese si pone l’obiettivo di diventare un asset strategico per le case d’aste e le gallerie italiane che vogliono rafforzare la loro visibilità all’estero

Leggi
1 2 3 4