Sei qui

Secondi pensieri. Svenja Deininger a Milano

Federica Schiavo Gallery, Milano ‒ fino al 31 gennaio 2018. La pittrice viennese inscena, negli spazi di Federica Schiavo, un nuovo teatro composto da ritratti di paesaggi pensati. I dipinti alle pareti riservano alla sua personale dal titolo “Second Sentence” una palette di colori che si scioglie e si addensa senza uniformità, creando uno stato di quiete apparente e prospettive.

Leggi

Atla(s)now: dove l’arte incontra lo sci

Appuntamento con la rubrica Focus, animata dai racconti in prima persona dei fondatori di realtà che lavorano su arte e creatività con un orizzonte lungo. Ben diverso sia da quello del museo che da quello della singola mostra. Realtà che operano sul nostro territorio o che nascono per iniziativa di artisti, curatori, critici, attivisti italiani. Stavolta la parola va ad Angelo Bellobono, ideatore di Atla(s)now.

Leggi

Atla(s)now: dove l’arte incontra lo sci

Appuntamento con la rubrica Focus, animata dai racconti in prima persona dei fondatori di realtà che lavorano su arte e creatività con un orizzonte lungo. Ben diverso sia da quello del museo che da quello della singola mostra. Realtà che operano sul nostro territorio o che nascono per iniziativa di artisti, curatori, critici, attivisti italiani. Stavolta la parola va ad Angelo Bellobono, ideatore di Atla(s)now.

Leggi

L’irriducibile distanza della Cina. Pablo Bronstein a Torino

Nel palazzo settecentesco che a piazza Carignano fronteggia l’architettura di Guarini, nell’appartamento che da giugno 2016 funge da seconda sede per la galleria Franco Noero, c’è una stanza decorata, secondo il gusto dell’epoca, con scene cinesi. Qui la Cina appare come un luogo immaginario in cui personaggi e architetture presentano ancora tratti fortemente occidentali. Piace […]

Leggi

L’irriducibile distanza della Cina. Pablo Bronstein a Torino

Nel palazzo settecentesco che a piazza Carignano fronteggia l’architettura di Guarini, nell’appartamento che da giugno 2016 funge da seconda sede per la galleria Franco Noero, c’è una stanza decorata, secondo il gusto dell’epoca, con scene cinesi. Qui la Cina appare come un luogo immaginario in cui personaggi e architetture presentano ancora tratti fortemente occidentali. Piace […]

Leggi
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177