Ad ottobre la Venice Design Week

Ad ottobre la Venice Design Week

Un viaggio all’insegna dell’arte e dell’artigianato in cui i visitatori vedranno con i propri occhi l’evoluzione di un design sempre più particolare e visionario

VENEZIA – Dal 7 al 15 ottobre si svolgerà la ottava edizione della Venice Design Week, vero e proprio osservatorio sul design contemporaneo, che anche quest’anno proporrà una programmazione ricca e variegata. Un appuntamento dunque molto importante per gli amanti del design, ma anche per coloro che si avvicineranno per la prima volta a questo mondo, scoprendone le mille sfumature.

Tra i vari eventi in programma, di grande interesse è quello dedicato al gioiello che si svolgerà nella cornice di  Ca’ Pisani Design Hotel. L’elemento primario a Venezia è l’acqua e il suo movimento e la mostra frutto del concorso “VDW Jewelry Selection 2017” quest’anno lo esprime appieno.

Matematica e Design è l’altra sfida lanciata dalla manifestazione. Una sfida che unisce due mondi, quello della matematica e quello del design, che spesso sono contrapposti ma che possono portare i designer ad ampliare i loro orizzonti e a creare progetti di particolare bellezza e unicità. La location che ospiterà questa nuova sezione è il Museo di Palazzo Grimani, nel sestiere di Castello. 

Sarà invece il Museo di Palazzo Mocenigo ad ospitare i prodotti tecnologici da indossare di “Wearable Technologies 2017”. Si tratta del concorso, giunto alla sua seconda edizione, patrocinato da ADI che vede la collaborazione dell’Università IUAV di Venezia, del Museo di Palazzo Mocenigo Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume, del Museo dell’Occhiale di Belluno l’associazione che finanzia le startup Angels for Growth ed importanti istituzioni internazionali, come il Royal College of Art e The Helen Hamlyn Center For Design. All’esposizione Wearable Technologies è affiancata la sezione Smart Textile che presenta filati e tessuti dalle caratteristiche particolari. 

DESIGNaMUSEO è invece un progetto realizzato con lo scopo di creare sinergie tra designer e musei. Non mancherà infine la sezione “Equilibri” tra arte e design che si svolgerà in diversi negozi dell’area di San Samuele. 

Vademecum

Dal 07 Ottobre 2017 al 15 Ottobre 2017
Venezia, sedi varie
Info. +39 348 4545145
mail@venicedesignweek.it
venicedesignweek.it

Leggi

Ikea Place: una app in realtà aumentata per provare i mobili prima di acquistarli

L’azienda svedese lancia un’applicazione in realtà aumentata che permette ai propri clienti di provare virtualmente i mobili sullo schermo del telefono. Con una precisione che arriva a mostrare la trama dei tessuti e gli effetti di luce. Ecco il video

Leggi

Ikea Place: una app in realtà aumentata per provare i mobili prima di acquistarli

L’azienda svedese lancia un’applicazione in realtà aumentata che permette ai propri clienti di provare virtualmente i mobili sullo schermo del telefono. Con una precisione che arriva a mostrare la trama dei tessuti e gli effetti di luce. Ecco il video

Leggi

Partnership tra Versailles e Palais de Tokyo per i 10 anni di arte contemporanea alla Reggia

La Reggia di Versailles festeggia i 10 anni del suo celebre programma d’arte contemporanea cambiandone la formula: non più la mostra estiva di un singolo artista ma una collettiva invernale co-curata da un altro spazio parigino importante: il Palais de Tokyo. Ed è già l’evento più atteso della settimana della Fiac…

Leggi

Prende il via alla Scuola Primaria C. Pisacane di Roma il progetto di riqualificazione PLAN

Prende il via alla Scuola Primaria C. Pisacane di Roma il progetto di riqualificazione PLAN

Obiettivo del progetto, ideato e curato da  Melting Pro, è la valorizzazione dei patrimoni della scuola come eredità tangibili del passato e come ricchezze culturali immateriali legate alla varietà di culture 

ROMA – Prende il via PLAN, community project promosso dall’Istituto Comprensivo via Ferraironi di Roma e ideato e curato da Melting Pro, primo classificato tra i progetti vincitori del bando “Scuola, spazio aperto alla cultura”, lanciato nel 2016 dal MIBACT, Direzione Generale Arte Architettura Contemporanee e Periferie urbane.

Si tratta di un progetto di rigenerazione creativa che si svilupperà presso il Plesso Scuola Primaria Carlo Pisacane, coinvolgendo gli alunni in laboratori didattici nell’ottica di una maggiore integrazione scuola/comunità sociale.

L’essenza della proposta – il cui significato è racchiuso nel titolo PLAN. Progettiamo luoghi, creiamo comunità – è la progettazione e rigenerazione di spazi di vita e di relazione della Scuola Primaria C. Pisacane, situata a Roma nel quartiere periferico e multietnico di Torpignattara, attraverso azioni e processi partecipativi volti a stimolare uno scambio vicendevole tra ambiente urbano e scolastico.

Obiettivo dichiarato di PLAN è la valorizzazione dei patrimoni della scuola, intesi tanto come eredità tangibili del passato (l’edificio di interesse storico-artistico), quanto come ricchezze culturali immateriali legate alla varietà di culture di cui è espressione la scuola che accoglie alunni di diverse nazionalità che abitano nel quartiere.  

Il programma di lavoro prevede tre step fondamentali che si svilupperanno tra settembre e dicembre, concepiti nell’ottica della rigenerazione creativa della Scuola e del quartiere:

  • interventi manutentivi per la tutela, riqualificazione, rigenerazione e valorizzazione di  alcuni spazi fisici della scuola (settembre – ottobre 2017).
  • laboratori di architettura e design per la creazione di oggetti e istallazioni, nuovi “patrimoni” della scuola Pisacane. I laboratori saranno condotti dalla Farm Cultural Park di Favara, che con l’occasione in anteprima porterà fuori dalla Sicilia il progetto SOU, la prima scuola italiana di architettura per bambini (9 -14 ottobre 2017).
  • laboratori di storytelling territoriale da cui nasceranno un “archivio della memoria” delle storie dei bambini che vivono il quartiere e 4 itinerari culturali, oggetto a dicembre di visite guidate aperte a tutti e condotte dagli stessi bambini (ottobre-novembre 2017).

Momento conclusivo, in dicembre, sarà la mostra dei progetti site specific realizzati dai piccoli architetti e la Festa della Creatività, con l’apertura della scuola a tutti i cittadini e alle comunità locale (15 dicembre 2017).

PLAN è un progetto ideato e coordinato, insieme alla Scuola Primaria C. Pisacane (capofila), da Melting Pro, organizzazione che opera per innovare il settore culturale attraverso la progettazione e realizzazione di iniziative nazionali ed europee, erogando servizi di accompagnamento per enti pubblici e privati o singoli professionisti che intendono sviluppare competenze strategiche di settore.

Alla realizzazione di PLAN partecipano, oltre alla Scuola Pisacane, Melting Pro, FARM – Cultural Park, le associazioni Dieci Mondi e Pisacane 0-11.

PLAN è un progetto realizzato con il contributo del MIBACT Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane, nell’ambito del Programma Nazionale “Scuola spazio aperto alla cultura” in collaborazione con il MIUR.

Vademecum

PLAN – Progettiamo luoghi costruiamo comunità
Scuola Primaria C.Pisacane e quartiere Torpignattara
Via di Acqua Bullicante, 30 – Roma
settembre –  dicembre 2017
presentazione alla scuola e alla comunità: 19 settembre ore 10.30 presso l’Istituto scolastico
lavori di riqualificazione della scuola: settembre–ottobre 2017
laboratori di architettura e design: 9 -14 ottobre 2017
laboratori di storytelling territoriale: novembre 2017
mostra e Festa della Creatività: 15 dicembre 2017
info:  Laura Bove  l.bove@meltingpro.org  | info@meltingpro.org | www.meltingpro.org
www.facebook.com/PLAN.Progettiamoluoghicostruiamocomunita/
www.facebook.com/MeltingPro
seguici sui social: #PLAN #PLAN_Pisacane

 

Leggi