Como. Tra un festival di lighting design e un avanzato progetto di didattica

Torniamo a raccontarvi l’8208 Lighting Design Festival che si sta svolgendo a Como per il secondo anno. Con cinque installazioni in città, una a Cernobbio e una settimana che invece sarà permanente all’Ostello Bello. E che è stata sviluppata da Alessandro Lupi insieme a sei studenti.

Leggi

Fondazione Crt: 2,5mln per il restauro di 150 beni in Piemonte e Valle d’Aosta 

Fondazione Crt: 2,5mln per il restauro di 150 beni in Piemonte e Valle d’Aosta 

Dal 2003 a oggi la Fondazione ha investito 37,5 milioni di euro per la rinascita del patrimonio storico, artistico e architettonico delle due regioni, sostenendo finora 2.430 interventi

TORINO – La Fondazione Crt mette a disposizione 2,5 milioni di euro per il recupero e la conservazione del patrimonio storico, artistico e architettonico del territorio del Piemonte e della Valle d’Aosta. Sono 150 gli immobili che rinasceranno con i 2,5 grazie al bando “Restauri cantieri diffusi” della Fondazione, si va si va dalla cupola della SS. Annunziata di Busca nel cuneese, alla Basilica di San Vittore Martire sul lago Maggiore, fino al Museo di Arte Religiosa Alpina di Bardonecchia, in alta Val di Susa. Nel torinese inoltre saranno la Chiesa del Santissimo Sudario di Torino e il Teatrino di Cumiana a ricevere i contributi per gli interventi.

Il segretario generale della Fondazione Crt, Massimo Lapucci sottolinea: “Nell’assegnare i contributi, guardiamo con attenzione alla qualità dei progetti e alla loro sostenibilità e rilevanza per i territori di riferimento. ‘Restauri-Cantieri Diffusi’ sostiene capillarmente, da più di dieci anni, il restauro e il recupero dei beni storici, artistici e architettonici presenti sul territorio: un patrimonio del quale vogliamo garantire la tutela, il mantenimento e la fruizione da parte di fasce sempre più ampie di pubblico”.

Spiega Giovanni Quaglia presidente della Fondazione: “Centocinquanta beni del Piemonte e della Valle d’Aosta potranno tornare al loro originario splendore anche grazie al contributo della Fondazione Crt. Riteniamo sempre più importante coinvolgere le comunità a ‘prendersi cura’, assieme a noi, dei propri beni, attraverso cofinanziamenti o iniziative di raccolta fondi. Il Santuario della Consolata di Torino è un modello a cui ci ispiriamo: per il suo recupero la Fondazione Crt ha attivato, accanto al sostegno diretto, modalità di intervento innovative, quali il matching grant e il fundraising”.

 

Leggi