Se i quadri potessero parlare

 La pagina Facebook ” Se i quadri potessero parlare” è diventata una vero e proprio ” caso ” avendo raggiunto quasi quattrocentomila ” mi piace” già nei primi mesi di vita. L’idea non è certamente originalissima e ha precedenti importanti come ad esempio la ” Gioconda coi baffi ” di Duchamp, ma il gioco goliardico ed irriverente di “sottotitolare” quadri celebri funziona eccome, anche ai tempi di internet. Ce lo racconta il creatore della pagina, Stefano Guerrera, che prova a darsi una spiegazione del travolgente successo della sua idea, respinge qualche critica e spiega che il suo obiettivo ‘ e’  “avvicinare l’arte a tutti”

Leggi

Arte Fiera Bologna 2014

Dal 24 al 27 gennaio ha luogo a Bologna la 38a edizione 2014 di Arte Fiera, l’appuntamento più importante in Italia per l’arte moderna e contemporanea.Su 10 mila metri quadri saranno esposte 2000 opere di 1100 artisti. 

 Sono 172 le gallerie presenti con una crescita del 27% sul 2013. Un balzo in avanti che arriva dalle nuove esposizioni dedicate alla seconda metà dell’800 e alla fotografia. Nuovo Focus con 10 gallerie sull’est europeo – anche in città al Museo Archeologico con la mostra “Il piedistallo vuoto. Fantasmi dal’Est Europa” – e una sezione sulla Cina, tornano poi le giovani promesse con “Nuove proposte” e le monografiche con “Solo Show”.  33 gli espositori fra editori, librerie, istituzioni e periodici d’arte. 

Leggi

La parola agli artisti: ecco talkingart.it

E’ davvero un sito prezioso ed originale “Talkingart.it”. La sua ideatrice, l’infaticabile Egle Prati, come ci racconta in questa intervista, è una storica dell’arte che sentiva il bisogno di far parlare gli artisti, di farsi raccontare non solo il significato del loro lavoro ma più in generale la loro visione del  mondo. Si è così trasformata in regista ed è andata ad intervistarli nei loro studi finendo per prenderci gusto ed allargare il suo interesse a filosofi, galleristi, intellettuali anche non specificamente legati al mondo dell’arte. Il risultato è un interessantissimo collage di “voci del contemporaneo”. 

Leggi